Perché scegliere una società di consulenza aziendale?

Dobbiamo pensare alla consulenza aziendale come un insieme di competenze precise e settoriali, dove ciascuna è complementare all’altra.

Chiamata anche consulenza direzionale o management consulting, è quell’ attività di supporto all’azienda che permette all’imprenditore di raggiungere gli obiettivi desiderati.

Possiamo affermare che tutte le aziende sono circondate da concorrenti e che, sia che un’impresa si trovi in un contesto molto competitivo o che si trovi in un nuovo mercato, deve trovare il modo di differenziarsi dalle altre al fine di raggiungere il dominio nel settore o quantomeno, essere all’altezza dei propri competitor.

Per rendere possibile questo è necessario:

Spesso si fa l’errore di pensare a questi due obiettivi in termine di breve periodo adottando solo soluzioni come aumentare il prezzo del prodotto o accrescere il volume delle vendite, quando bisognerebbe ottimizzare le risorse che già si possiedono affidando una virtuosa gestione dell’azienda e una pianificazione strategica ad una società di consulenza aziendale, così da poter ragionare in un’ottica di lungo periodo.

Per questo è importante affidarsi ad un team di esperti in grado di:

  • Analizzare la situazione di partenza dell’impresa
  • Porre degli obiettivi
  • Definire un piano strategico
  • Supportare tutte le componenti dell’azienda
  • Monitorare costantemente il lavoro
  • Misurare i risultati ottenuti

Facendo un esempio

Ogni azienda per poter funzionare ha bisogno di un team di professionisti che collabori e cooperi al fine di orientare il proprio lavoro agli stessi obiettivi.

Può succedere che un imprenditore si affidi a metodi immediati come una formazione motivazionale per il proprio personale, come quella che va dal gioco di ruolo ai percorsi di team di coaching.

L’imprenditore noterà sicuramente dei miglioramenti nel team ma questi non saranno permanenti se non sono affiancati da una collaborazione con una società di consulenza aziendale che guiderà l’impresa verso una migliore performance, così da rendere il lavoratore soddisfatto perché consapevole di essere parte di una squadra vincente.

Perché è importante la consulenza aziendale

In questo momento di continua corsa verso l’innovazione non si può rimanere fermi e rischiare situazioni di stallo che non portano l’azienda a crescere. Tali situazioni infatti, in un contesto estremamente competitivo, possono facilmente tradursi nel fallimento dell’impresa.

Tuttavia questa è la situazione in cui si trovano molti imprenditori che cercano costantemente di ridurre i costi finendo per smettere di investire, o che presentano forti resistenze nel delegare e perdono l’occasione di ricevere preziosi contributi da parte di persone capaci.

Questo avviene principalmente per due motivi:

  • Mancanza di fiducia in terzi
  • Scarsa consapevolezza del proprio business
  • Mancanza di tempo nel reperire informazioni utili alla scelta di un partner valido

E` dimostrato invece, come una collaborazione tra un’impresa e una società di consulenza preparata, riesca a portare obiettivi superiori agli standard che questa potrebbe raggiungere in autonomia.

Per cui caro imprenditore, supera le tue paure e cerca subito il tuo consulente aziendale.

Chi è il consulente aziendale

Per rendere possibile il successo dell’impresa è indispensabile una figura come il consulente aziendale che abbia competenze finanziarie, organizzative ed economiche in grado di fornire anche modalità di premiazione per il lavoro dei dipendenti.

Indubbiamente la caratteristica fondamentale del consulente aziendale è la professionalità e la competenza nell’individuare strategie adeguate.

Tra le figure che si occupano maggiormente di consulenza aziendale, troviamo laureati in economia, ingegneri gestionali, avvocati e commercialisti.

Nell’epoca della multidisciplinarietà e della formazione in ambito di soft skills, emergono in questo campo anche, laureati in sociologia e comunicazione, fino ad arrivare a consulenti preparati in attività di coaching e PNL.

Ma cosa fa nel pratico il consulente aziendale?

Il consulente aziendale è esterno all’azienda, perché deve mantenere un occhio critico e imparziale, inoltre deve possedere forti doti empatiche per saper ascoltare le esigenze dell’imprenditore, al fine di attuare una razionalizzazione del lavoro ed ottimizzarlo.

Per realizzare questo progetto l’esperto deve:

  • Collaborare e supportare l’imprenditore e il team
  • Identificare i punti di forza e di debolezza dell’azienda al fine di offrire miglioramenti e soluzioni
  • Riconoscere i diversi talenti all’interno del personale aziendale e cercare di sfruttarli al meglio trasferendo il loro know-how al team

Quali sono i principali ambiti dove opera la consulenza aziendale?

Gli ambiti in cui la consulenza aziendale è più efficace sono:

  • finanziario
  • economico
  • organizzativo
  • commerciale
  • produttivo
  • amministrativo
  • legale
  • marketing

Oggi, con l’avvento delle nuove tecnologie, diventano fondamentali le aree dell’azienda legate al digital marketing e all’IT consulting.

Per questo c’è bisogno di una società di consulenza aziendale con una preparazione specifica come Aziendo, che comprende esperti di finance, HR, marketers e project manager in grado di individuare le lacune nell’ambito manageriale con professionalità e imparzialità e che possiede esperienze in contesti aziendali altamente competitivi, così da riportare le best practice aziendali, proprie della grande impresa, a disposizione di PMI e startup.

Contattaci per saperne di più

Saremo felici di ascoltare i tuoi desideri, perché per noi ogni rapporto di fiducia ha inizio con una richiesta a cui vengono prestati ascolto e attenzione e vogliamo che questi, siano alla base del percorso che intraprenderemo insieme verso il successo della tua impresa.

 

Share




Contattaci


Nome


E-mail


Telefono


Messaggio


Congratulations. Your message has been sent successfully.
Error, please retry. Your message has not been sent.



  • Perché sempre più aziende chiedono il supporto di un coach?


    La figura del coaching è ormai in rapida ascesa anche in Italia, ma perché sempre più aziende chiedono il supporto di un coach? Tutto in questo articolo. La figura professionale del coach arriva da oltre oceano e non è certo una scoperta italiana, anzi possiamo dire che noi in questo caso siamo arrivati molto dopo alcune grandi nazioni come l’America dove questa figura professionale è riconosciuta e molto affermata. Il coaching di ogni tipologia in America è popolarissimo ed è infatti qui che ogni anno centinaia di formatori e studenti di coaching si recano per assistere ai convegni organizzati dai più grandi coach al mondo. In Italia questa figura professionale sta prendendo piede in questi anni, dove sempre più aziende chiedono il supporto di un coach esterno o cercano l’inserimento di un coach interno aziendale per poterne beneficiare. Perché questo cambiamento? Semplice perché ad oggi la realtà è molto diversa da quella che avevamo 50 anni fa.

  • Cosa pianificare per una giusta strategia di marketing?


    Stai aprendo un’attività o hai già un’attività sul mercato? Ecco tutto quello che devi considerare per una giusta strategia di marketing. Se c’è un fattore che una qualsiasi azienda non può e non deve sottovalutare è una buona strategia di marketing. Il marketing è l’ingrediente finale che permette alla nostra azienda di risaltare su tutte le altre, le permette di essere notata e di arrivare ogni giorno a centinaia di possibili clienti che potrebbero sceglierla. È solo grazie alla giusta strategia di marketing che un’azienda può rivelarsi di successo oppure no. Sebbene ad oggi i mezzi di promozione di un’attività si sono moltiplicati grazie all’utilizzo dei social network alla base di ogni promozione troviamo sempre una strategia di marketing. Ecco perché in questo articolo andremo ad informarti su tutto ciò che c’è da considerare per un’ottima strategia di marketing.

  • Come trovare i candidati perfetti per la tua attività


    Sei alla ricerca di personale nuovo da assumere? Hai bisogno di un esperto o di un’apprendista? In questo articolo ti parleremo di come trovare i candidati perfetti per la tua attività. Tutte le aziende prima o poi si imbattono nella possibilità di assunzione di personale. È normale e positivo, infatti quando si punta ad assumere nuovi dipendenti i fattori che ci portano a questa esigenza sono diversi ma ci sono due possibilità che risaltano su tutte: l’imminente crescita dell’azienda e quindi la sua espansione, la necessità di trovare una persona più qualificata in un determinato settore. Diventa perciò importante e vitale che ogni azienda possa trovare il candidato perfetto.

  • Come scegliere il corso di formazione per i tuoi dipendenti


    Sei alla ricerca di un corso di formazione? Come sceglierlo tra le tante proposte che troviamo? Leggi l’articolo. Sempre più aziende hanno capito l’importanza di dipendenti formati. Il nostro mondo viaggia rapidamente, si evolve, e vediamo ogni giorno la comparsa di nuovi strumenti, piattaforme, prodotti digitali e non che dobbiamo imparare a gestire nel migliore dei modi. Un’azienda che rimane legata al passato non può andare avanti. Bisogna evolversi, adeguarsi e rendersi competitivi nel proprio settore. Non solo importando le novità tecnologiche e strumentali nella propria azienda, ma anche e soprattutto formando i propri dipendenti. Se usufruiamo nella nostra impresa di prodotti altamente tecnologici ma con nessuno che sappia sfruttarli allora il nostro investimento economico sarà nullo. Si all’investimento verso le nuove tecnologie e strumentazioni ma si anche all’investimento economico sui nostri dipendenti.

  • Consulenza aziendale nel settore fashion, orgoglio del made in Italy. Tutte le strategie del marketing della moda


    Il Bel Paese della creatività e dello stile, il mondo della moda e del made in Italy si confermano un settore dinamico e competitivo, da qualche decennio rivoluzionato al virtuale. La fashion industry viaggia nel web a tempo di clic e spazia oltre i confini creando fatturato e fantasia, un universo creativo ben strutturato dal web marketing capace di coinvolgere milioni di persone. A dettare legge i guru della moda e una miriade di addetti ai lavori molto influenti, dalle piccole medie imprese alle fashion blogger. Scopriamo quali sono le loro strategie La moda è un caposaldo del comparto produttivo italiano e con l’avvento di internet negli ultimi anni si è profondamente trasformata. Le abitudini del consumatore sono cambiate, non bastano più le riviste patinate e le fashion week a dettare le ultime tendenze.

  • Sicurezza sul lavoro, via ai corsi obbligatori


    La sicurezza sul lavoro è focalizzata sulla formazione di dipendenti ed imprenditori, un aspetto sempre più determinante per la salvaguardia di chi lavora e per la tutela dell’impresa. Nel mese di novembre hanno preso il via i corsi sicurezza sul lavoro obbligatori per legge Secondo le stime annuali il 2019 detiene un triste primato per i decessi sul luogo di lavoro. I dati attestano che nei primi mesi di quest'anno, sono stati 482 i morti sul lavoro, mentre gli infortuni meno gravi sono diminuiti, ma solo dello 0,2%, con un totale di 323.831 incidenti.




Leave a Reply

Your email address will not be published.


Comment


Name

Email

Url